Accontentarsi e godersi la vita

Quando ho vinto la corsa a Suzuka, cioè dal momento in cui il destino del titolo mondiale era nelle mie stesse mani, è iniziata una grande pressione e ho cominciato a pensare di concludere la mia carriera nelle corse se fossi diventato il campione del mondo. Domenica mattina ad Abu Dhabi sapevo che sarebbe potuta essere la mia ultima gara e quella sensazione mi ha liberato la mente da ogni pensiero prima della partenza. Ho voluto godermi ogni aspetto di questa esperienza, sapendo che sarebbe potuta essere l’ultima volta… e poi le luci si sono spente e ho avuto i 55 giri più intensi della mia vita.

Nico Rosberg si ritira dopo aver vinto il suo primo mondiale di F1

Accontentarsi e godersi la vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *